La cultura e un bus fanno rinascere il borgo montano Voci di slavine, costruttori falliti, poi l’isolamento. Ma Grangesises oggi è una frazione all’avanguardia

Al bar della piazzetta c’è solo la signora Daniela Moschini, che fa la custode qui da quarant’anni ed è sicura. «Senza navetta non si poteva stare. La gente era rimasta isolata». C’erano due skilift, si sono fermati l’inverno dopo le Olimpiadi e con loro un po’ tutta «Grange». Tre chilometri di curve scendendo verso Sauze di Cesana. Da Sestriere a…

Commenti recenti